sabato 5 gennaio 2013

A cena dalla maestra della maestra

Dovete sapere che la sottoscritta è maestra elementare...ho però anch'io, a mia volta, una maestra...di cucina! 
La maestra della maestra in questione è questa meraviglia di donna qui :) e ieri sera, insieme alle nostre dolci metà e ad una pasticcina bellissima di nome Mia, abbiamo organizzato una cenetta con i fiocchi ed i controfiocchi!!! :D
La padrona di casa ci ha deliziati con due sue creazioni da leccarsi i baffi e che vi suggerisco di andare a sbirciare da lei: queste!
La sottoscritta, invece, aveva l'incarico di provvedere al dolce e, pensa che ti ripensa, ho scelto di proporne uno molto goloso...ovviamente a base di cioccolato! (non mi posso smentire mai!)
La ricetta è di Donna Hay e la potete trovare sul suo "Classici Moderni vol.2"; semplice nell'esecuzione e sicura nel risultato...vi consiglio di provarla!
Come sempre, ribadisco l'importanza di scegliere ottimi ingredienti: burro, cacao e cioccolato di buona qualità; uova possibilmente bio. Nella ricetta originale lo zucchero è semolato; io l'ho sostituito con quello di canna (che ci fa meno male, Viviana docet), poi mi sono divertita nella composizione del piatto ;)
  
Questa golosa istantanea è opera SUA


BROWNIES CHEESECAKE "JACKSON POLLOCK STYLE"

Ingredienti per lo strato di brownies (sotto):
185 g di burro (di ottima qualità) fuso e raffreddato
30 g di cacao (di ottima qualità), setacciato
225 g di zucchero (io ho usato quello di canna)
2 uova (bio) grandi
135 g di farina 00, setacciata

Ingredienti per lo strato di cheesecake (sopra):
285 g di formaggio bianco cremoso (io ho usato philadelphia, come da tradizionale cheesecake), ammorbidito
4 cucchiai e 1/2 di zucchero (per me sempre di canna)
2 uova (bio) grandi

Per presentare il dolce "effetto Jackson Pollock":
Coppapasta rotondo, diametro a scelta (il mio era 10cm circa ed ho ottenuto 4 porzioni molto generose)
100 g di cioccolato fondente 70% cacao
Lamponi (3 per commensale)


Per prima cosa scaldate il forno. Forno statico; la temperatura dovrà essere di 160°C (quindi il consiglio della maestra della maestra è di portarlo ad una temperatura di 10-15 gradi più elevata, per poi abbassare a 160°C una volta infornato il dolce, onde evitare di perdere troppo calore con l'apertura dello sportello).
Preparate uno stampo quadrato di 20cm di lato, foderato di carta forno.

In una ciotola mescolate tutti gli ingredienti per il brownies, partendo da burro e zucchero, a seguire le uova e per ultimi farina e cacao setacciati insieme. Il composto deve risultare omogeneo. Versate il vostro preparato nello stampo e sbattete la teglia per livellarlo e per rompere eventuali bolle d'aria formatesi all'interno.

Con il robot da cucina (in alternativa, con fruste elettriche in una ciotola) lavorate il formaggio, lo zucchero e le uova per la cheesecake, fino a quando il composto sarà cremoso ed omogeneo. Distribuitelo, quindi, sullo strato di brownies e livellatelo.

Infornate la teglia su ripiano medio e cuocete per 45-50 minuti circa (deve rassodare..quando arrivate a 40 minuti, non perdetelo di vista). Sfornate e lasciatelo ben raffreddare.    

Nel frattempo, fondete a bagnomaria 100 g di cioccolato fondente e riempite (nel mio caso erano 4) stampini a forma di cucchiaino, che lascerete poi rassodare al fresco (non in frigo!). Munitevi di cucchiaino e divertitevi a decorare la vostra brownies cheesecake facendovi colare sopra fili di cioccolato fuso "a mo' di Jackson Pollock" (per uno spunto, sbirciate qui ;) 

Quando il cioccolato si sarà solidificato, coppate il dolce e con la forma che avete scelto e componete ogni piatto con un'unità di brownies cheesecake, un cucchiaino di cioccolato e i tre lamponi (precedentemente lavati e asciugati), come in foto.

Il marito dice che (se ne resta) il giorno dopo è pure meglio ;)

Bon Appétit!